Babà

2014-11-01
  • Persone: 18/20
  • Preparazione: 30m
  • Cottura: 20m
  • Pronto in: 2:50 h

Ingredienti

  • 500 gr farina manitoba
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 150 gr di burro morbido
  • 1 cubetto di lievito o 1 bustina di lievito secco
  • 10/11 uova
  • per la bagna 250 gr di rum
  • 750 gr di acqua
  • 400 gr di zucchero
  • buccia di limone

Un dolce della tipica tradizione napoletana.

Per questo dolce bisogna usare la planetaria oppure il frullino con le fruste a spirale, farlo a mano e quasi impossibile, ci vanno dei muscoli enormi, perchè bisogna sbattere energicamente la pasta per molti minuti, ecco perchè è meglio usare le macchine.

Nella ciotola della planetaria mettere farina, lievito secco, ( se usate il cubetto, dovete scioglierlo in un goccio di latte tiepido e poi inserirlo nella farina).

Usando la foglia della planetaria iniziate a mescolare aggiungete il sale lo zucchero poi aggiungete uno alla volta le uova, che devono essere a temperatura ambiente, non aggiungete il prossimo uovo, finchè non si è assorbito il primo.

Il numero complessivo delle uova dipende dalla grandezza e dall’umidità della farina, ma vi renderete conto voi stesse se l’impasto richiede ancora uova. L’impasto deve essere morbido ma non liquido.

Continuate a mescolare, aggiungete un pezzettino alla volta, il burro morbido e fate girare ben bene x almeno una ventina di minuti, in totale mezz’ora di impasto, quando vedete che la foglia è coperta da un velo d’impasto e i bordi della ciotola sono puliti, l’impasto è pronto.

Coprite con la pellicola e fate lievitare per almeno 1 ora.

Imburrate uno stampo per babà e versate l’impasto, fate lievitare ancora per 1 ora o finchè l’impasto non raggiunge quasi il bordo, deve esserci uno spazio di un dito, infornate a 180° x 20 minuti , fate prova stecchino, l’interno deve essere asciutto.

Intanto che cuoce il babà  preparate la bagna con l’acqua e lo zucchero, inserendo le bucce di limone, portate a bollore e poi spegnete. Quando  è tiepido aggiungete il rum, versatelo sul babà direttamente nello stampo, lasciatelo assorbire un po e poi giratelo su un vassoio, così che il fondo del babà diventi il sopra. potete decorarlo con ciuffetti di panna o lasciarlo semplicemente così al naturale.

image_pdfimage_print
Categoria: Tags: , , ,

amo la cucina ma sopratutto i..

Valutazione di questo Chef

(4 / 5)

4 5 1
Vota questa ricetta

1 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Torta Sacher (da Nella)

  • Polpettine sfiziose di pollo

  • Pan di Spagna al marzapane e nocciole con mousse al Cognac

  • Gnocchi ubriachi con zucchine e gorgonzola

  • Biscotti della Sfinge o marunsin

Consigliamo:

Commenti

Comments (5)

  1. posted by Formenti Cinzia on 01/11/2014

    Che buono wow

  2. posted by Salvatore Muto on 01/11/2014

    Da fare!!!!

  3. posted by Elisabetta Bassotti on 01/11/2014

    Che meraviglia!Lo terro' presente!

  4. posted by Lucía Giovinco G on 01/11/2014

    Per la bagna, solo 40 gr di zucchero in 750 ml d'acqua?

  5. posted by Patrizia Salzano on 02/11/2014

    ops, vado a correggere, ce ne vogliono 400gr.grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.