Purea di Fave e Cicoria

2015-07-18
  • Persone: 4
  • Preparazione: 40m
  • Cottura: 30m
  • Pronto in: 50m

Ingredienti

  • 500 gr. di fave pulite
  • 500 gr. di cicoria catalogna
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 1 patata grande
  • 1 cipolla grande

La purea di fave e cicoria é uno dei piatti più antichi e tipici della civiltà contadina meridionale, pugliese. La raffinatezza del piatto sta prima di tutto nella sua semplicità e nell’estrema naturalità; inoltre unico il gusto in equilibrio tra l’amaro delle cicorie e la dolcezza delle fave.

La purea di fave e cicoria é uno dei piatti più antichi e tipici della civiltà contadina meridionale, pugliese. Semplice, naturale e unico per il suo gusto 

Mettere le fave secche pelate a cuocere  in acqua con una patata, una cipolla e del sale fino a che si saranno disfatte e l’acqua quasi tutta evaporata quindi togliere dal fuoco.

Metterle in una ciotola e frullare molto finemente.

A parte lessare la cicoria in un tegame con un po’ di sale.

Servire mettendo le cicorie in un piatto e a fianco la purea di fave. Si mangiano con la forchetta infilando le cicorie come fossero spaghetti, poi metterle nel pure’ e girare facendolo aderire alle foglie.

image_pdfimage_print
Categoria: Tags: , ,

pensionato ex tecnico universitario, con interessi..

Valutazione di questo Chef

(4 / 5)

4 5 1
Vota questa ricetta

1 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Polpettine sfiziose di pollo

  • Pan di Spagna al marzapane e nocciole con mousse al Cognac

  • Gnocchi ubriachi con zucchine e gorgonzola

  • Biscotti della Sfinge o marunsin

  • Biscotti con marmellata

Consigliamo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.