Taralli napoletani ai friarielli (sugna e pepe)

Ingredienti

  • 1/2 kg. di farina 00
  • 180 gr. di sugna
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1/2 panetto di lievito di birra
  • 50 gr. di friarielli ripassati in padella
  • un pizzichino di zucchero
  • 1 cucchiaino abbondante di pepe nero
  • acqua tiepida q.b.

Preparati per il raduno 2007, riscossero molto successo.

Mettere i friarielli, ripassati in padella, sul tagliere e tritarli col coltello.

Fare la fontana con la farina e mettere al centro il lievito, la puntina di zucchero, un pochino (3 cucchiai) di acqua ed assorbire un po’ di farina.

Unire la sugna, il sale ed il pepe, i friarielli e tanta acqua tiepida   da formare un bell’impasto (non morbidissimo), ma tipo quello del pane. Non lavorare eccessivamente!

Lasciare riposare per 30 minuti e poi formare dei tarallini arrotolando a spirale due bastoncini di impasto lunghi circa 15 cm. (ma dipende dalla circonferenza che vorrete dare ai taralli) e poi chiudendoli a ciambelline.

Mettete a lievitare sulla leccarda foderata di carta forno per circa 2 ore e poi infornare a 180° per mezz’ora.

Lasciare raffreddare e conservarli in un sacchetto o in una scatola di latta (durano anche una settimana).