Torta salata alle Zucchine

2015-06-28
  • Persone: 8
  • Preparazione: 40m
  • Cottura: 50m
  • Pronto in: 1:30 h

Ingredienti

  • 1 confezione di Pasta brisée (per tortiera da 26 cm)
  • 600 gr. di zucchine
  • 1 porro
  • 6 fiori di zucchine
  • una manciata prezzemolo
  • 3 uova
  • 170 gr. di yogurt greco
  • 150 gr. di emmenthal
  • 100 gr. di parmigiano grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • olio di oliva q.b.

Non sapete come utilizzare le zucchine ed i loro fiori che il vostro orto ha prodotto? Preparate questa torta salata ed avrete risolto il problema!

Tagliare finemente il porro e stufarlo in una padella con olio di oliva.

Tagliare la zucchina a rondelle sottili (non devono rompersi durante la cottura), aggiungerle al porro e portarle a cottura; aggiungere il sale e il prezzemolo tritato e lasciare raffreddare.

Tagliare 100 gr. di emmenthal a pezzetti piccoli.

Sbattere le uova (tenendo da parte un albume con cui spennellare la torta) con il parmigiano, lo yogurt, l’emmenthal tagliato, noce moscata poi aggiungere le zucchine e il porro e mescolare.

Posizionare il disco di pasta brisée (con la sua cartaforno), buchellerare il fondo, versare il ripieno stendendolo uniformemente, ripiegare i bordi della pasta verso il centro.

Tagliare il restante emmenthal a striscioline sottili, pulire i fiori di zucca eliminando le parti verdi e il pistillo.

Disporre i fiori di zucca e l’emmenthal a raggiera sul ripieno.

torta salata alle zucchine

Spennellare con l’albume rimasto e cuocere in forno ventilato già caldo, a 180 gradi, per 50 minuti.

 

image_pdfimage_print

pensionato ex tecnico universitario, con interessi..

Valutazione di questo Chef

(5 / 5)

5 5 1
Vota questa ricetta

1 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Polpettine sfiziose di pollo

  • Pan di Spagna al marzapane e nocciole con mousse al Cognac

  • Gnocchi ubriachi con zucchine e gorgonzola

  • Biscotti della Sfinge o marunsin

  • Biscotti con marmellata

Consigliamo:

Commenti

Comment (1)

  1. posted by Rita Roveri on 28/06/2015

    Io l’ho mangiata e posso garantire che è ottima! Bravo Nilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.