Simil Tartrà (budino salato)

Ingredienti

  • 300 cl di latte
  • 200 cl di panna liquida
  • 3 uova
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 scalogno
  • un rametto di rosmarino,
  • uno rametto di timo,
  • 4/5 foglie di salvia
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 2 cucchiai di olio
  • 30 gr di burro
  • un cucchiaio di pane grattugiato.

Antica ricetta piemontese rivisitata.

In un pentolino un po’ alto soffriggo uno scalogno con una noce di burro e due cucchiai di olio, aggiungo la salvia, il rosmarino e il rametto di timo.

Dopo due/tre minuti aggiungo il latte e la panna, porto il tutto a bollore e spengo.

Lascio raffreddare bene, tolgo il rametto di rosmarino e il timo, aggiungo 3 uova (io avevo un uovo di oca e uno di gallina in tutto 190 gr) frullo con il minipimer, aggiungo il parmigiano e il pane grattugiato, dò una frullata, aggiusto di sale, pepe e una grattata di noce moscata.

Verso nelle formine di alluminio imburrate e infarinate.

Cuocio a bagnomaria, in forno caldo a 180° ventilato, per trenta minuti.

In inverno servo con una salsa calda di acciughe. Oppure freddo con una maionese in cui ho aggiunto due cucchiai di yogurt e la buccia di qualche ravanello per darle un po’ di colore.

Ricetta tratta da libro ” I GRANDI PIATTI” di Carlo Montrucchio, effettuata con alcune varianti.