Spaghetti all’amatriciana

2020-07-09
  • Persone: 4
  • Preparazione: 10m
  • Cottura: 35m
  • Pronto in: 45m

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 400 g di pelati schiacciati con la forchetta
  • 125 g di guanciale
  • 120 g di pecorino poco stagionato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • una puntina di peperoncino
  • vino bianco q.b. per sfumare

Attenzione: alto rischio di errore culinario. Come per tutte le ricette “classiche” che hanno una storia, anche quella dell’Amatriciana va rispettata e giustamente tutelata. Quindi, occhio al formato di pasta che usate, mi raccomando niente olio basta il guanciale (capito? non pancetta), il pomodoro dev’essere pelato e via così. Io so solo che nella sua semplicità è davvero davvero buona

Procedimento:

eliminare dal guanciale solo la cotenna dura, tagliarlo a striscioline e metterlo in una saltapasta, solo ora accendere la fiamma e far sciogliere il grasso, aggiungere il peperoncino e quando il guanciale sarà bello dorato sfumare col vino bianco. A questo punto aggiungere il pomodoro, aggiustare di sale e di pepe (qualora il guanciale non ne avesse a sufficienza) e far cuocere a fiamma medio-bassa per una ventina di minuti.

Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata, trasferirli nella saltapasta col sugo ormai cotto, aggiungere quasi tutto il pecorino e mescolare bene.

Distribuire nei piatti, spolverare col rimanente pecorino e servire.

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Valutazione di questo Chef

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Tagliatelle all’aglio nero

  • Stella Delicata

  • Focaccia pomodoro, mozzarella e origano

  • Petto di pollo al curry e mele

  • Ravioli ripieni di zucca e formaggio feta