Loader

Topinambur trifolati

2016-12-06
  • Porzioni: 6
  • Tempo di preparazione: 15m
  • Tempo di cottura: 30m
  • Pronto in: 45m

Impiegata di professione, moglie e mamma..

Altro da questo Chef »
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (0 / 5)

0 5 0
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

0 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Panini napoletani con Bimby

  • Patè di peperoni piccante

  • Muffin alle carote, arance e mandorle

  • Confettura di castagne

  • Dolce al cacao senza glutine e senza lattosio

Ingredienti

  • 1 kg di topinambur
  • 4-5 cucchiai di olio e.v.o.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 spicchio d'aglio grande (o 2 piccoli) tagliato a fettine sottili
  • 1 bicchiere d'acqua
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino da caffé colmo di sale grosso
  • pepe q.b.

“Patata del Canada”, “tartufo di canna” “pera di terra” e ancora “rapa tedesca” o “carciofo di Gerusalemme”. Ecco alcuni degli appellativi attribuiti in Italia a questo piccolo ortaggio originario del continente americano. Molto ricco in sali minerali e vitamina C (e povero invece di calorie), il topinambur combina riconosciute proprietà diuretiche con doti benefiche (per i diabetici in particolare) per abbassare la glicemia (a differenze della patate, non contiene amidi). Si può consumare crudo in insalate oppure cotto (meglio al vapore). Il sapore un po’ dolciastro lo rende un buon accompagnamento assieme ad altre verdure in zuppe e minestre, oltre che per l’ingrediente principale di un risotto dal sapore decisamente caratteristico. La semina avviene in primavera, mentre la raccolta può iniziare in autunno e durare fino in inverno. 

Io li ho trifolati: pelare i topinambur con un pelapatate, poi tagliarli con una mandolina e tuffarli in acqua fredda, acidulata col succo di limone, in attesa che siano tutti pronti per la cottura.
Versare l’olio in un tegame quindi unire i topinambur, il sale, il pepe lo spicchio d’aglio, il prezzemolo e l’acqua. Coprire e cuocere a fuoco medio per 20 minuti poi scoprire il tegame, alzare la fiamma e asciugare il liquido rimasto. Servire caldi.

image_pdfimage_print
Tipo di ricetta: Tags: , ,

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.