Tiramisù al barolo chinato

Ingredienti

  • 500 g di mascarpone
  • 4 tuorli (io ho aggiunto un albume montato a neve)
  • 120 g di zucchero
  • 1 bicchiere di Barolo Chinato
  • poco latte
  • 200 g di savoiardi
  • 100 g di cioccolato fondente
  • poco cacao amaro
  • 6 pere williams piccole cotte (io le ho messe crude, perché belle mature)

Dolce molto delicato e adatto per cene raffinate e non solo.

Montate i tuorli con lo zucchero fino a quando questo si sarà completamente sciolto; Incorporate delicatamente il mascarpone in modo da avere un composto sodo e di un colore uniforme e se volete, unire, come me, l’albume montato a neve, è questo il momento. 
Foderate di pellicola uno stampo da plum-cake di circa 25 cm.

Mettete sul fondo pochissima crema a base di mascarpone.

Sopra fate uno strato di savoiardi leggermente inzuppati di Barolo Chinato allungato con il latte.

Mettete ancora un altro strato di crema.

Ripetete l’operazione alternando i gusti e terminando con i savoiardi.

Pressate leggermente, poi coprite con la pellicola e mettete in frigorifero per un paio d’ore. 
Passato questo tempo sformate il dolce su di un piatto da portata e copritelo con la crema rimasta su tutti i lati. Spolverizzate la superficie del dolce con il cacao amaro.

Tagliate le pere senza arrivare alla punta dello spicchio, apritele a ventaglio e sistematele alla base del dolce. Con un cucchiaio o 
forchetta fate scendere sia sulle pere, che sul piatto da portata della crema al mascarpone e spolverizzateci anche un po’ di cacao amaro.

Tagliate il cioccolato a scagliette e spargetelo sia sul tiramisù che qua e là. Tenete al fresco fino al momento di servire.