Loader

Provola impanata – Il Ricettario di Bianca

2024-02-02
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 5m
  • Pronto in: 3:20 h
Condividi questa ricetta!

Ingredienti

  • 400 g di provola (fiordilatte o mozzarella)
  • 2 uova
  • sale
  • pepe
  • qualche cucchiaio di farina 00 per impanare
  • abbondante pangrattato
  • olio per friggere

La provola impanata e fritta è facile da preparare e soprattutto buonissima, accompagnata da un contorno fresco come un’insalata o dei pomodori diventa un ottimo secondo piatto in alternativa a carne o pesce.

L’ideale è avere una provola del giorno prima in modo che risulti più asciutta e a prova di frittura, ma se anche fosse fresca di giornata, se affettata, lasciata colare un po’ e magari tamponata con della carta assorbente se occorre, va bene lo stesso.

Oltre alla provola, che è quella che preferisco per questa preparazione, va bene anche il fiordilatte o la mozzarella, ma vanno fatto colare bene perché soprattutto quest’ultima contiene molto siero.

TROVI QUI IL VIDEO

Pochi semplici passi per realizzare la provola fritta 

Affetta la provola ad uno spesso re di 1 cm, più o meno largo quanto un dito insomma. Metterla a colare per qualche ora (si può fare anche la sera prima mettendola in frigo coperta).

Prepara 3 piatti: in uno metti le uova, sale e pepe e sbatti con la forchetta, in un altro metti della farina e nell’ultimo abbondante pangrattato.

Ecco come impanare la provola in modo da avere una frittura perfetta

Passa quindi ogni fetta di provola (tamponata con la carta assorbente se non è ben asciutta) nella farina, su tutti i lati, anche i bordi ed elimina quella in eccesso. Immergi quindi la fetta di provola nell’uovo e poi nel pangrattato facendolo aderire bene. Adesso, ripassa nell’uovo e nel pangrattato, comprimendo bene. 

Fai riposare una mezzora le fette in frigo e vedrai che questa panatura sarà a prova di frittura,

Scalda l’olio per friggere (io uso quello di arachidi) fino a 180° e friggi ogni fetta (non riempire troppo la padella/friggitrice per non abbassare la temperatura).

Presentalo come antipasto fritto

Per un antipasto gustoso e sfizioso invece che tagliare la provola a fette, tagliala a cubotti e procedi nello stesso modo con la panatura e la frittura, metti uno stuzzicadenti su ogni cubotto fritto e servi caldo.

Alternativa light

Come per tante altre preparazioni si può preparare la provola impanata al forno. Spruzzarla con dell’olio e infornare a 220° C fino a doratura. Non è la stessa cosa rispetto alla versione fritta, ma è buona. 

Se ti piacciono gli antipasti prova anche i crocchè di patate che non si aprono in frittura

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 ricetta extra per te!

  • Tonno fresco con i peperoni

.