Pane Naan senza lievito allo Yogurt in padella (ricetta passo passo)

2020-06-10
  • Pezzi prodotti: 8
  • Persone: 8
  • Preparazione: 40m
  • Cottura: 5m
  • Pronto in: 1:20 h

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di yogurt bianco naturale
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale

Pane Naan, pane indiano allo yogurt, versione veloce senza lievito, panini morbidi e soffici, senza attesa di lievitazione; è un attimo prepararli, ancora più veloce la cottura in padella, rispetto al forno. Panini indiani gonfi, morbidi e soffici con un gusto straordinario, pronti da essere farciti, caldi caldi, appena spadellati. 

In una ciotola mettere la farina, aggiungere un pizzico di bicarbonato e un pizzico di sale. Mescolare e poi fare un buco al centro e mettere lo yogurt. Lavorare con un cucchiaio, girare dal centro lo yogurt ed incorporare mano a mano tutta la farina. A questo punto impastare con le mani per ottenere un panetto omogeneo. Lavorare su una superficie infarinata per un paio di minuti fino ad ottenere un panetto più elastico. Lasciare riposare in una ciotola per almeno mezz’ora per un risultato perfetto.

Se occorre si può aggiungere un po’ di farina in più per ottenere un impasto che non sia appiccicoso, ma è meglio lasciarlo morbido perché i panini saranno migliori.

Dopo mezz’ora riprendere l’impasto, trasferirlo su di una superficie infarinata e dividerlo in 8 porzioni.

Con le mani infarinate arrotondare bene i panini in modo che siano lisci poi stenderli con un mattarello. L’uso del mattarello è importante perché aiuta a far gonfiare i panini. Cercare di ottenere un disco di circa 10-12 cm di diametro.

Si possono preparare tutti gli otto dischi se si dispone di abbastanza spazio, o mano a mano che si cuociono i primi si tirano gli altri. Se si riescono a preparare tutti è meglio perché così riposano almeno un minuto e questo rende più facile la cottura.

Procedimento per il Bimby: mettere insieme gli ingredienti e lavorare per 3 minuti a velocità spiga (se serve, mettere 50 g di farina in più, stessa cosa se lavoriamo con la planetaria). Lasciar riposare poi per mezz’ora.

Cottura in padella: scaldare bene una padella antiaderente e cuocere uno panino per volta (o due come nel mio caso). Coprire con un coperchio e prima che comincino a formarsi le prime bollicine, girare facendo attenzione a non far comparire le bolle perché si corre il rischio che non si gonfino.

E’ importante girare i panini subito dopo averli messi nella padella calda; dopo pochi secondi, girarli la prima volta, poi girarli e rigirarli fino a che non si gonfiano e fino ad ottenere una cottura perfetta (pochi minuti per panino).

Cuocere in questo modo tutti gli 8 panini. Grazie alla tasca che si forma in cottura sono perfetti da farcire.

       

I panini vengono serviti caldi, appena cotti, conservarli in frigo in un sacchetto per un paio di giorni e scaldarli al bisogno in padella; si possono anche congelare o, se rimane dell’impasto, possiamo lasciarlo per un giorno in frigo coperto con un panno umido.

Cottura al forno: vengono bene, ma dobbiamo prima preparare tutti i dischi e poi infornarli insieme, in forno caldo a 200°c per circa 10-15 minuti, senza girarli.

Fonte: blog Ricette che Passione

 

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Valutazione di questo Chef

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Pancake

  • Meat Lamb Pie (Pasticcio di carne di agnello)

  • Brioche rustica gorgonzola e olive (ricetta passo passo)

  • Bagel (ricetta passo passo)

  • Panini “tu vuò fa’ l’americano” (per hot dog e non solo) ricetta passo passo