Loader

Crocchè di patate che non si aprono – Il Ricettario di Bianca

2023-07-07
  • Resa: 14
  • Porzioni: 4-6
  • Tempo di preparazione: 20m
  • Tempo di cottura: 40m
  • Pronto in: 60m
Condividi questa ricetta!

Ingredienti

  • 1 kg di patate rosse
  • 2 uova
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 150 g di mozzarella
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo tritato
  • olio per friggere
  • farina q.b. per panare
  • pangrattato q.b.

Con questo procedimento avrai dei crocchè di patate che non si aprono. Questa versione di crocchè di patate è classica, con la mozzarella, il pepe e il prezzemolo, ma con le patate ci sta bene praticamente tutto, quindi farciscili come più ti piace: con la verdura, con la salsiccia, con un altro tipo di formaggio tipo il taleggio, verranno comunque buonissimi. 

 

Ecco come realizzare dei Crocchè di patate che non si aprono

Taglia a dadini la mozzarella in modo che perda l’acqua in eccesso.

Pela le patate e tagliale a cubotti, quindi cuocile al microonde con un dito d’acqua, alla massima potenza per 20 minuti. Io preferisco questo metodo di cottura, rispetto alla lessatura perché col microonde le patate non assorbono acqua e in frittura non si aprono.

Scola le patate e schiacciale con lo schiacciapatate (non utilizzare il frullatore a immersione poiché fa diventare la purea di patate una colla liquida).

Aggiungi i tuorli (tieni da parte gli albumi), il parmigiano, il sale, il pepe ed il prezzemolo tritato.

Prendi una manciata di composto, crea una fossetta al centro ed aggiungi la mozzarella, richiudi il composto e procedi con la panatura. Anche questa fase è molto importante per far sì che non si aprano in cottura.

Passa il crocchè prima nella farina (elimina quella in eccesso), poi nell’albume sbattuto con la forchetta, infine nel pangrattato facendo attenzione a comprimere bene il pangrattato sul crocchè.

Fai riposare i crocchè qualche minuto prima di friggerli.

Friggere in olio caldo a 160-170° per 5 minuti possibilmente in olio profondo, ma se si rigirano i crocchè a metà cottura si riesce anche con meno olio (deve essercene almeno fino a metà crocchè).

Se ti piacciono le patate ti consiglio di provare anche questo contorno di patate, che va bene anche come antipasto: l’Insalata di patate sfiziosa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 ricetta extra per te!

  • Casatiello sfogliato

.