Panini soffici

2020-04-22
  • Pezzi prodotti: 10
  • Persone: 10
  • Preparazione: 25m
  • Cottura: 25m
  • Pronto in: 5:000 h

Ingredienti

  • 358 g farina 00
  • 142 g farina manitoba
  • 270 g latte a temperatura ambiente
  • 10 g lievito secco o 25 g lievito fresco
  • 90 g zucchero
  • 6 g sale
  • 50 g burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo + 1 cucchiaio di acqua per spennellare
  • semi di sesamo q.b.

Panini super soffici e versatili: a me piace ricoprirli con i semi di sesamo e mangiarli con l’hamburger, ma sono buoni anche così, al naturale o farciti con una bella fetta di salame.

Usare la planetaria col gancio a uncino.

Mettere il latte nella ciotola della planetaria con 1 cucchiaino di zucchero. Sciogliere il lievito nel latte.

Attendere 5 minuti che il lievito si attivi.

Aggiungere nella ciotola spenta lo zucchero, l’uovo e metà della farina.

Accendere la planetaria e iniziare a far incorporare la farina, quando si è incorporata aggiungere il sale.

Mescolare.

Con la planetaria accesa aggiungere un po’ alla volta la farina rimasta. Quando si è incorporata tutta, aggiungere un po’ alla volta il burro (aspettare che il pezzetto di burro sia stato incorporato prima di aggiungerne altro).

Tutto questo processo deve durare almeno 15 minuti.

Su un piano infarinato dare la forma di una palla all’impasto.

Oliare una ciotola capiente e metterci dentro l’impasto. Coprire con la pellicola e mettere a lievitare fino a che raddoppia di volume.

Infarinare il piano di lavoro, rovesciare l’impasto lievitato e sgonfiarlo.

Con l’aiuto del matterello creare un rettangolo e dare due pieghe, ruotare l’impasto di 90 gradi, stendere di nuovo l’impasto a rettangolo, dare due pieghe e ruotarlo, questa operazione delle pieghe va fatta 4 volte.

Lasciando l’impasto sul piano, coprirlo delicatamente con la pellicola e farlo riposare 20 minuti.

Dividere l’impasto in 10 pezzi uguali (circa 100 g ognuno), dargli la forma tonda e metterli in una teglia ricoperta con la carta forno lasciando 2 cm tra un panino e l’altro, in questo modo lievitando e poi in cottura si uniranno un pochino tra loro formando quella tipica parte bianca di lato al panino (se non la si vuole metterli più distanti).

Coprire delicatamente con la pellicola e far lievitare ancora (serviranno 1 o 2 ore a seconda del caldo della stanza).

Una volta lievitati togliere la pellicola, spennellare col tuorlo allungato con l’acqua e distribuire i semi di sesamo.

Accendere il forno in modalità statica a 175° e far cuocere per 25 minuti (se si scuriscono troppo sopra mettere un foglio di carta argentata dopo 15 minuti; non prima altrimenti aprendo il forno si rovina la cottura).

Fonte: Viva La Focaccia con qualche modifica personale 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Valutazione di questo Chef

(5 / 5)

5 5 1
Vota questa ricetta

1 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Piadine vegane di Carlotta

  • Casatiello sfogliato

  • Pane al latte col metodo Tang Zhong (ricetta passo passo)

  • Anelli di cipolla al formaggio e semplici (ricetta passo passo)

  • Guida alla patatina fritta perfetta