Ossobuco di tacchino olive e carote

La carne di tacchino è spesso sottovalutata, personalmente mi capita di ignorarla per settimane

Questa ricetta ti permetterà di riscoprire il gusto e la versatilità del tacchino, offrendoti un piatto che è perfetto per ogni occasione, dal pranzo della domenica a una cena tra amici.

L’ossobuco di tacchino è un’alternativa leggera ma saporita al classico ossobuco di vitello. È un piatto che unisce la delicatezza della carne di tacchino alla ricchezza degli aromi dati dalle verdure e dal brodo. La cottura lenta in padella permette alla carne di diventare incredibilmente tenera, mentre le carote e le olive aggiungono un tocco di dolcezza e sapidità che rendono questo piatto un vero capolavoro culinario.

Preparare l’ossobuco di tacchino è più semplice di quanto si possa pensare, e il risultato finale ripagherà ampiamente il tempo trascorso in cucina. Con pochi ingredienti di qualità come il tacchino, le carote, le olive, il vino bianco e il brodo di carne, potrai realizzare un piatto ricco di sapori e profumi. L’uso del vino bianco e del brodo di carne conferisce alla preparazione un gusto profondo e complesso, mentre la cipolla e le carote apportano una nota dolce e aromatica che bilancia perfettamente il piatto.

Uno dei vantaggi di questa ricetta è la sua versatilità. L’ossobuco di tacchino può essere accompagnato da diversi contorni, come un cremoso purè di patate, una polenta morbida o del riso pilaf. Ogni opzione esalta in modo diverso i sapori del piatto, permettendoti di adattarlo ai gusti dei tuoi commensali e alla stagione.

Inoltre, l’ossobuco di tacchino è una scelta eccellente anche per chi cerca un’alternativa più leggera alla carne rossa, senza però rinunciare al gusto. La carne di tacchino è magra e ricca di proteine, ideale per una dieta equilibrata. 

Se non hai ancora provato l’ossobuco di tacchino, ti consiglio vivamente di farlo. È una ricetta che ti sorprenderà per la sua semplicità e per la sua bontà. La prossima volta che stai cercando un piatto speciale da preparare, ricordati di questa ricetta: l’ossobuco di tacchino con olive e carote potrebbe diventare il tuo nuovo piatto preferito.

Ossobuco di tacchino olive e carote

Tempo di preparazione 5 minuti Tempo di cottura 50 minuti Tempo di riposo 5 minuti Tempo totale 1 ora Difficoltà: Principiante Porzioni: 4 Stagione Migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

È una carne di tutto rispetto che si può cucinare in tanti modi, esistono tante ricette, questa è una ricetta che si prepara in padella.

Ingredienti

Lo schermo non diventerà scuro Disabilitato

Istruzioni

Video
Off On

  1. Preparazione dell'ossobuco di tacchino

    Incidi la parte laterale dell’ossobuco in modo che resti piatta e a contatto con la padella. Infarina ogni pezzo eliminando quella in eccesso.

  2. Cottura in padella dell'ossobuco di tacchino

    Fai sciogliere il burro nell’olio con il rosmarino, aggiungi l’aglio e infine la carne. Fai rosolare 5 minuti per lato. 

  3. Arricchire gli ossibuchi di tacchino con le carote

    Nel frattempo pela le carote e tagliale a pezzi, io ho usato il taglio rangiri, un taglio dalla forma irregolare, ma che dà pezzi dello stesso volume così da farli cuocere comunque in modo omogeneo. Bisogna tagliare in diagonale il primo pezzo, ruotare di 90° sul proprio asse la carota ed eseguire un secondo taglio, ruotando e tagliando fino alla fine della carota.

    Pepa e sala la carne, aggiungi le olive e le carote, quindi sfuma col vino bianco. 

    Una volta evaporato il vino, metti il coperchio e fai cuocere a fiamma medio-bassa per 40 minuti, girando la carne a metà cottura.

Keywords: Ossobuco di tacchino

Hai fatto questa ricetta?

Tag #ilricettariodibianca se fai questa ricetta. Segui @ilricettariodibianca su Instagram e resta aggiornato.

Appunta questa ricetta per condividerla con i tuoi amici e follower.

pinit
Valuta questa Ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una domanda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Add to Favorites
Min
0 Add to Favorites

Share it on your social network