Chiacchiere o frappe facili

Chiacchiere o frappe facili: tra i vari dolci, i crostoli o chiacchiere frappe... spesso si acquistano in pasticceria pensando che siano difficili da preparare, invece puoi vedere tu stessa con questa ricetta quanto siano facili, si preparano in modo semplice anche a casa.

Ogni nome evoca una tradizione locale, ma il gusto e la bontà restano invariati. Questi dolci di Carnevale sono croccanti e leggeri, e la loro dolcezza è irresistibile.

Una delle caratteristiche più affascinanti delle chiacchiere o frappe è la loro versatilità. Possono essere preparate in diverse forme e dimensioni, e ogni variante regionale ha il suo tocco speciale. Ad esempio, in Lombardia si chiamano chiacchiere, in Toscana sono conosciute come cenci, in Veneto come crostoli e in Piemonte come bugie. Ogni regione ha la sua ricetta tradizionale, ma tutte condividono lo stesso spirito festoso.

Ovviamente, si possono anche fare al forno, e si trovano in commercio versioni cotte in questo modo. Tuttavia, nel 99% dei casi, queste versioni sono prima fritte e poi passate in forno. Dunque, tanto vale farle direttamente come si deve: fritte, croccanti e deliziose.

La preparazione delle chiacchiere o frappe è davvero semplice e alla portata di tutti. Con pochi ingredienti base come farina, uova, zucchero e un pizzico di sale, si può creare un impasto che, una volta fritto, darà vita a queste deliziose sfoglie dolci. L’aroma che si sprigiona durante la frittura è irresistibile e riempie la casa di un profumo festoso.

Un altro vantaggio delle chiacchiere o frappe è che sono perfette per essere condivise. Un vassoio di questi dolci croccanti e zuccherati è sempre ben accolto in qualsiasi occasione, che sia una festa di Carnevale o una semplice riunione tra amici. La loro leggerezza e il sapore delicato le rendono ideali per essere gustate in ogni momento della giornata.

Se hai sempre pensato che le chiacchiere o frappe fossero difficili da preparare, è il momento di ricrederti. Con questa ricetta, puoi facilmente realizzarle a casa e sorprendere tutti con la loro bontà. Ricorda solo di prepararne in abbondanza, perché una volta assaggiate, sarà impossibile resistere alla tentazione di mangiarne ancora!

Chiacchiere o frappe facili

Tempo di preparazione 20 minuti Tempo di cottura 20 minuti Tempo di riposo 20 minuti Tempo totale 1 ora Difficoltà: Principiante Porzioni: 5 Stagione Migliore: Carnevale, Adatto tutto l'anno

Descrizione

Con queste dosi viene un bel vassoio, ma sappi che non saranno mai abbastanza, ne vorranno sempre di più.  Vengono chiamate frappe o chiacchiere cenci crostoli bugie, dipende dalla regione d'Italia.

Ovviamente si possono anche fare al forno, si trovano in commercio, anche se nel 99% dei casi, sono prima fritte e poi passate in forno, dunque, tanto vale farle direttamente come si deve. Di seguito la loro preparazione facile.

Ingredienti

Lo schermo non diventerà scuro Disabilitato

Istruzioni

Video
Off On

E allora, come si fa l’impasto delle frappe? Scoprilo continuando a leggere.

  1. Ecco come si fanno le chiacchiere o frappe facili facili per Carnevale

    Impasta il burro a pezzetti con la farina (che tipo di farina ci vuole per fare le chiacchiere? Sempre meglio usare una farina debole con poco glutine) in modo che questo l’assorba bene. Aggiungi il sale, lo zucchero, il lievito, il liquore scelto e infine le uova.

    Quando tutti gl’ingredienti saranno amalgamati trasferisci sul piano di lavoro, avvolgi nella pellicola per alimenti e fai riposare almeno 30 minuti.

    Aiutandosi con un po’ di farina, stacca un pezzo di impasto, infarinalo leggermente e passalo nella sfogliatrice.

    Parti da una misura grande ed arriva ad assottigliare la sfoglia fino al numero 5 (se invece utilizzi il matterello devi rendere la sfoglia più sottile possibile così verranno super croccanti).

  2. Come fare la forma alle chiacchiere?

    Con una rotella dentellata (ma va bene anche un coltello a lama liscia) rifinisci i bordi e crea dei rettangoli di pasta 10 cm x 3 cm circa.

    Non è importante essere precisi in queste misure, è più importante che lo spessore sia uniforme per avere una cottura giusta.

    Pratica un taglio centrale (anche questo non è obbligatorio, serve ad agevolare la cottura)

  3. Cottura delle chiacchiere

    Porta l'olio a 170° e friggi pochi pezzi alla volta in abbondante olio per 2 minuti per lato.

     

  4. Per completare

    Fai raffreddare e distribuisci lo zucchero a velo.

Keywords: Chiacchiere o frappe

Frequently Asked Questions

Espandi Tutto:
Che differenza c’è tra le chiacchiere e le frappe?

Nessuna, è solo un modo diverso di chiamare lo stesso dolce. 

Che differenza c’è tra chiacchiere e bugie?

Stessa cosa, è solo un nome diverso.

Cosa abbinare alle chiacchiere?

Se vuoi provare ad accompagnare queste chiacchiere con una salsa diversa dalla solito sanguinaccio, stupisci i tuoi ospiti con la confettura al caffè rimarranno a bocca aperta.

Hai fatto questa ricetta?

Tag #ilricettariodibianca se fai questa ricetta. Segui @ilricettariodibianca su Instagram e resta aggiornato.

Appunta questa ricetta per condividerla con i tuoi amici e follower.

pinit
Valuta questa Ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una domanda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Add to Favorites
Min
0 Add to Favorites

Share it on your social network