Crema di nocciole al cioccolato spalmabile (ricetta passo passo)

2020-06-13
  • Pezzi prodotti: 500 g
  • Preparazione: 10m
  • Cottura: 20m
  • Pronto in: 25m

Ingredienti

  • 90 g nocciole tostate e pelate
  • 80 g zucchero di canna
  • 150 g latte
  • 300 g di cioccolato (io ho usato 200 g di cioccolato al latte + 100 g di cioccolato extrafondente
  • 1 pizzico di sale

Parliamoci chiaro: la nutella è la nutella, coi suoi pregi ed i suoi difetti, ad esempio che fa ingrassare, ma lasciamo perdere questo dettaglio. Il sogno di tutti è riuscire a farla uguale alla ricetta originale, ma è segreta e noi comuni mortali possiamo solo cercare di avvicinarci il più possibile, con questa ricetta ci sono andata davvero vicina.
Inutile dire che gl’ingredienti devono essere della migliore qualità possibile anche perchè, non so voi, ma io non ho mai trovato una ricetta che preveda ingredienti scadenti per ottenere un piatto buono. 🙂

Procedimento:

nel mixer munito di lame iniziare a frullare zucchero e nocciole

fino a renderle piuttosto tritate

col mixer in azione, senza fermarlo, inserire il cioccolato a pezzi alternandolo al latte, procedendo lentamente in modo che l’azione meccanica delle lame faccia anche fondere il cioccolato (occorreranno circa 10 minuti)

Trasferire il composto in un contenitore da porre a bagnomaria.

Cuocere a bagnomaria permetterà di pastorizzare il latte facendo conservare più a lungo il prodotto finito (anche i grassi del cioccolato faranno da conservante naturale), inoltre farà sciogliere del tutto lo zucchero rendendo la crema superliscia, infine la farà anche rassodare.

Il composto, deve cuocere a bagnomaria in maniera dolce, con la fiamma al minimo, girando continuamente con una spatola fino a che non arriverà intorno ai 70° e comunque non oltre i 20 minuti altrimenti c’è il rischio che la crema si separi facendo fuoriuscire i grassi. Se non avete un termometro dopo 10-15 minuti fate attenzione, se sollevando la spatola il composto che cade inizia a “scrivere”, allora è pronta, toglietela dal bagnomaria e fatela raffreddare per una ventina di minuti. 

Raffreddandosi, naturalmente, si rapprenderà ancora un po’, ma sarà sempre spalmabile.

Invasatela da tiepida

Il giorno dopo si presentava così:

Fai clic qui per vedere il video della “spalmabilità” 🙂

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Valutazione di questo Chef

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Guacamole (crema di avocado)

  • Pasta di pistacchio (ricetta passo passo)

  • Simil-panna da cucina fatta in casa

  • Hummus di ceci con pane chapati

  • Sanguinaccio