Arista di maiale all’arancia

Ingredienti

  • 600-700 g arista di maiale
  • il succo di un'arancia
  • 8-10 bacche di ginepro
  • 2 pizzichi di spezie miste per arrosti (rosrnarino, aglio, alloro, salvia)
  • olio aromatizzato
  • sale
  • poca farina
  • 1 bicchierino di whisky, o cognac, o grappa (a piacere)

Un arrosto col sapore delle feste.

Mettere a marinare la carne nel succo d’arancia unendo le spezie e le bacche di ginepro leggermente schiacciate e l’olio arornatizzato (io ho usato l’olio extravergine nel quale avevo conservato i pornodorini secchi) in un contenitore coperto, per circa 8 ore. Sgocciolare l’arista, asciugarla, salarla. Infarinarla leggermente, metterla in una teglia un con poco olio e passarla nel forno giĆ  caldo. Lasciarla rosolare rigirandola di tanto in tanto e dopo circa 30 minuti irrorarla, poco per volta, con tutto il liquido della marinatura . A cottura ultimata, circa 60-80 rninuti, togliere l’arrosto dalla teglia, versare nella stessa un bicchierino di liquore a piacere per staccare il fondo di cottura, affettare sottilmente l’arista e rimetterla per pochi minuti in forno coprendola con il sugo ottenuto per farlo addensare. Servire caldissimo.

Foto di Ilaria Prunai/Iaia