Biscotti della Sfinge o marunsin

2018-11-28
  • Preparazione: 20m
  • Cottura: 15m
  • Pronto in: 35m

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di uvetta
  • 200 g di olio
  • 200 g di vin santo
  • 100 g di pinoli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • zucchero a velo

Da una ricetta vegana, dei biscotti molto veloci e semplici da fare, ma non per questo meno buoni.

Note di Elisandro: Si racconta che nell’anno 1317 si accese una guerra fra due famiglie: i Ricolfo e i Guelfi, questi ultimi protetti dai Fieschi, a causa di una storia d’amore tra i due rampolli Teodorico e Paolina Cogorno promessa in sposa da Carlo Fieschi a un suo fedele di nome
Fabrizio. Dopo varie congiure e sanguinosi contrasti le due famiglie, ansiose di pace, fecero un banchetto dove i cuochi portarono in tavola vino dolce e Marunsin­ il dolce della pace. I due giovani poterono così finalmente sposarsi.

Mettere in un recipiente la farina, lo zucchero, l’uvetta, l’olio, il vin santo, i pinoli ed un pizzico di sale ed impastare il tutto amalgamando bene. Aggiungerci anche il lievito e amalgamare ancora per bene. Preparare una teglia ricoperta da carta da forno. Formare con l’impasto delle palline di circa 3 cm di diametro e metterle sulla teglia ricoperta dalla carta da forno.
Distanziarli un po’ l’uno dall’altro ed infornarli a forno caldo alla temperatura di 180° per 15 minuti circa.
Toglierli dal forno, farli raffreddare e spolverarli con dello zucchero a velo.

Varianti: l’uvetta si può sostituire con mandorle a pezzetti ed i pinoli con delle gocce di cioccolato o viceversa.

Ricetta di Sfinge_17

image_pdfimage_print
Categoria: Tags: , ,

Impiegata di professione, moglie e mamma..

Valutazione di questo Chef

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 persone hanno votato questa ricetta

Altre ricette:
  • Torta Sacher (da Nella)

  • Polpettine sfiziose di pollo

  • Pan di Spagna al marzapane e nocciole con mousse al Cognac

  • Gnocchi ubriachi con zucchine e gorgonzola

  • Biscotti con marmellata

Consigliamo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.