Balanzoni burro e salvia

Ingredienti

  • Per la pasta fresca:
  • 300 g. di farina
  • 2 uova
  • 30 g di spinaci lessati, strizzati e tritati
  • Per il ripieno:
  • 250 g. di ricotta
  • 25 g. di spinaci lessati, strizzati e tritati
  • 75 g. di mortadella macinata
  • 50 g. di parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • Per il condimento:
  • 100 g. di burro
  • salvia a piacere
  • parmigiano reggiano q.b.

I balanzoni sono una pasta fresca ripiena tipica della città di Bologna. Anche se meno noti rispetto ai  tortellini e alle lasagne sono altrettanto buoni e apprezzati. In pratica sono dei tortelloni che prendono il nome dalla maschera bolognese del dottor Balanzone. La tecnica per la chiusura è la stessa usata per i tortellini, ma i quadrati sono più grandi.

Innanzitutto preparare la pasta: impastare farina, uova e spinaci lessati poi coprire l’impasto e farlo riposare.

Preparare il ripieno mescolando ricotta, spinaci lessati, mortadella macinata grossolanamente, uovo, parmigiano reggiano, sale, pepe e noce moscata.

Tirare la sfoglia, a mano o con la macchina, poi tagliare i quadrati, riempirli con il ripieno e chiuderli come se fossero tortellini. 

Cuocere in abbondante acqua salata mentre si prepara il condimento (il più classico e indicato per i balanzoni è a base di burro e salvia, ma si possono preparare anche condimenti più ricchi a base di panna  o mascarpone con salsiccia o prosciutto).

Scolare i balanzoni, saltarli nel condimento, aggiungere parmigiano reggiano e servire caldi.